Il Guadagno di Potenza

Dato il circuito amplificatore di corrente

 

 

Generatore di corrente

Abbiamo ottenuto le formule per il guadagno di potenza. Calcoliamo il guadagno di tensione e quello equivalente di corrente (equivalente in tal caso):

As=20 log 10000 = 20 log 104 = 80 dB = Ai

Il guadegno di potenza essendo composto di termini non lineari in dB puo essere interpretato almeno in tre differenti vie:

                               1° - = (10)2 (log104)2 = 100 * 16 = 1600 dB -> soluzione intermedia

Aw = (10 log 104)2 = 2° - = (10 * 4 * log (10))2  = 4002 = 16000 dB -> soluzione massima

                              3° - = (10)2 * log(104) = 800 dB -> soluzione minima

 

Esponenziale Funz lineare Logaritmo

Il logaritmo e l'esponenziale sono più veloci della moltiplicazione perchè sono operatori non lineari e devo prima calcolare il valore di convergenza di tali operatori per conoscere il risultato della moltiplicazione.

 

                 -> Tutto non si segmenta (non si riduce) = Max

Potenza se: -> Tutto intermedio = Med

                 -> Tutto si segmenta - riduce = Min

 

Per valori prossimi allo zero si deve dare priorita al logaritmo poi alle funzioni lineari e poi all'esponenziale, per valori strettamente maggiori di uno si da priorità all'esponenziale poi alle funz lineari poi al logaritmo. In questo caso abbiamo scalari strettamente maggiori di uno quindi deve essere eseguito prima l'esponenziale, poi la funzione lineare di moltiplicazione e poi il logaritmo. In questo caso viene scelto il valore minimo come quello corrispondente a realtà. Viceversa si sceglie il valore massimo nel caso fossimo nel intorno di zero.